[Inspiration shoot] I dettagli per un matrimonio botanico


 

Sono giorni un po’ particolari questi, un po’ per tutti.
Capita a volte che si voglia “fare spazio” al nuovo, creando qualcosa di particolare, di forte, per poi lasciare spazio al nuovo che arriverà.

La Primavera è alle porte e ho deciso di salutare l’inverno con l’allestimento di due scenografie: tableau de mariage e tavolo dei confetti.
Due angoli in contrapposizione a livello di tono e colori: il primo scuro e verde bottiglia, il secondo alla luce naturale e con richiami di terracotta.

Entrambi però rappresentano molto ciò che sento e sono in questo momento.
Per un matrimonio dalla vena vintage che vuole richiamare però la natura e i suoi prodotti.
Non ho voluto usare fiori recisi, ma arbusti e foglie secche, piante grasse, come simbolo di quello che l’inverno lascia.

Vecchie ampolle, damigiane e qualche bottiglia da collezione.
Ho sempre avuto poi un debole per le bottiglie che ricordano gli antichi vasetti farmaceutici e le ho trovate perfette per questa occasione.
E poi ci sono loro: i miei amati confetti. Una selezione di pregiati confetti allo Zafferano, i dragèes al liquore, al croccante e i classici alla mandorla.

Grazie ad Adelaide Mossina per questi bellissimi scatti.

 

 

 


Iscriviti alla nostra newsletter

Scopri tutti i segreti dell’organizzazione del matrimonio

Inserisci i dati qui sotto per ricevere i consigli speciali e le novità per il tuo matrimonio.

/ /