[Lifestyle] Riprendete a sognare il vostro matrimonio: la mia lettera per le spose per sconfiggere la paura


sposami oggi

Care Spose,
eccomi qui. Da pochi giorni ho “festeggiato” il mio compleanno, ma quest’anno il regalo voglio farlo io a voi.
Con una lettera, promessa, dedica. Possiamo chiamarla come più ci piace.

Novembre è un mese che solitamente mi vede “riposare”  un po’, dopo una lunga stagione di lavoro e in cui riprendo in gestione parte dei progetti per l’anno che sta per arrivare.
Non è così, è vero. Ancora una volta è tutto diverso, come quest’anno ci ha voluto dimostrare fino in fondo.
Ma… Non mi abbatto, non voglio abbattermi, e vorrei che faceste lo stesso anche voi.

Quest’anno mi sono trovata a riprogrammare tutto: non solo i matrimoni, ma anche la mia vita.
E’ come una specie di scommessa… Un po’ come quando anni fa ho iniziato questo percorso.
Sono cresciuta, il mese scorso ho spento un’altra candelina, e con me è cresciuta quella piccola attività che al tempo, nella mia zona, era in qualche modo ancora poco compresa.
Sono cambiate tante cose da allora e rifarei proprio tutto. 
Non ho ancora vinto del tutto la mia sfida, ma sono felice se mi guardo alle spalle e sono ancora più entusiasta se guardo avanti. Essere di ispirazione per gli sposi è la mia vera fonte di energia.

Ho deciso di essere una wedding planner in continuo cambiamento, perché cambiare aiuta a migliorare, e lo faccio con i piedi per terra.

Quindi, ora avrò una nuova sfida che mi aspetta, ma la affronterò a colpi di video call, immagini condivise, bozzetti digitali e con le mie tabelle excel

Per questo non smetto di portare avanti i progetti organizzativi e creativi per le mie coppie.
Abbiamo l’ostacolo di non poterlo fare di persona, è vero, ma a che serve la tecnologia se non la sfruttiamo in momenti come questi?

Non dobbiamo mollare, perché sono sicura, che quello che ci è stato richiesto è uno degli ultimi sforzi che dobbiamo fare per uscire insieme da questa brutta situazione.

Sono sicura anche del fatto che, se mesi fa siamo stati vittime di un’emozione chiamata paura, ora dobbiamo provare a rimanere aggrappati a un’emozione diversa che voglio chiamare “Sogno”.
Non dobbiamo perdere la speranza di tornare presto a vivere questo Sogno e per farlo dobbiamo semplicemente continuare a sognare.
Non possiamo avere paura di illuderci.

Davanti a noi avremo sicuramente uno scenario diverso da come ce lo eravamo immaginati quando ci siamo conosciuti.
E’ probabile che queste maledette mascherine ci faranno ancora compagnia, che avremo delle limitazioni in termini di ballo, musica o numero di invitati.
Ma, insieme, troveremo la soluzione più adatta e ne parleremo fino alla noia, fino a quando non ci sembrerà di aver trovato quella più giusta.

Dalla nostra parte abbiamo una piccolissima esperienza che ho potuto fare grazie agli eventi che quest’estate si sono regolarmente svolti e… avverati!
Quindi, vi faccio una richiesta ed una promessa:
continuiamo a crederci – io farò di tutto per aiutarvi nella realizzazione del vostro sogno.

Riprendete a organizzare il vostro matrimonio!
Ripartiremo da dove siamo rimasti, pianificheremo ciò che è rimasto da programmare, decideremo gli allestimenti che non avevamo ancora immaginato e così via.

E se fino al 3 dicembre non potremo farlo di persona, beh, lo faremo da casa, sarò disponibile online per voi.
Io dalla mia, circondata da pentole e giocattoli, voi da dove sarete più comodi e felici di tornare a vederci.

Per chi volesse quindi vi propongo di fissarci un appuntamento Skype.
Le più grandi forme di arte, pittura, poesie, canzoni, sono sempre nate da momenti difficili, di paura e di tristezza.
Vuoi vedere che nascerà qualcosa di bello anche da questo momentaccio?

Un grande abbraccio,
Rossella

come organizzare matrimonio covid


Iscriviti alla nostra newsletter

In regalo: il Magazine di Sposami Oggi!

Una rivista speciale che potrai comodamente scaricare dalla tua email. E non solo... Avrai accesso a tutti gli strumenti organizzativi gratuiti che ho creato appositamente per voi spose!

Iscriviti alla newsletter:

/ /