Il blog di Sposami Oggi

[Passione casa] Come organizzare lo spazio lavoro: i trucchi per avere una scrivania perfetta


Sappiamo tutte che uno spazio pulito e ordinato incide sulle nostre attività, sulla concentrazione e quindi sulla produttività. La nostra scrivania, sia che lavoriamo da casa o in ufficio, se pulita, ordinata e organizzata bene, ci farà lavorare con molta più efficienza – e velocità –. Scopriamo insieme come.

come organizzare scrivania

Il primo passo inizia dal cestino! Inizia subito a ritagliarti un po’ di tempo per buttare via tutti gli oggetti vecchi o in disuso. Farai caso di quanti fogli volanti ci sono sparsi e quanti appunti in realtà puoi trascrivere su un unico foglio. Una volta liberata dagli oggetti superflui ti sarai già tolta un bel peso e puoi passare ad organizzare il tuo lavoro. Io ad esempio sono fan delle liste, dei “To do”. Mi aiutano tantissimo a mettere in ordine le idee, i compiti e a non dimenticare nulla. Aiutati con le etichette per catalogare ed organizza un sistema di archiviazione (vale sia per il cartaceo che per il digitale) dei lavori in corso e finiti.

 

Altra cosa utile, ma anche carina, è quella di creare appositi contenitori per la cancelleria. Puoi scegliere una bella tazza, con l’iniziale del tuo nome, oppure rivestire una latta con del washi tape, così in base allo spazio che hai disposizione saprai di quale forma e dimensione è meglio averli.

Sarebbe meglio avere a portata di mano solo le cose che usi con più frequenza, come il telefono, la tua chiavetta usb, una penna e poche cose ancora. Tutte le altre spostale, magari in una cassettiera, come forbici, graffette, nastro adesivo, evidenziatori… Procurati dei divisori per cassetti per avere tutto ancora più in ordine.

E’ bello constraddistinguere il proprio spazio con il proprio stile, scegli un colore e rendilo protagonista degli oggetti che ti circondano. Attenzione però! Non riempire troppo l’ambiente di articoli personali, altrimenti ti sembrerà di nuovo di avere troppa confusione.

 

Non è solo importante saper organizzare appunti e spazi, è importante anche essere comodi. Su ogni scrivania che si rispetti c’è ormai un pc. Sarà quindi necessario lasciar libero uno spazio sufficiente per appoggiare le braccia, il mouse e la tastiera; non dimenticare la seduta, oltre ad essere comoda ed ergonomica, deve trovarsi in posizione frontale rispetto al monitor per avere una postura corretta.

Romina Robella