Il blog di Sposami Oggi

[Consigli Matrimonio]: I segreti di una partecipazione perfetta e moderna


Se ormai la data è fissata, la Chiesa e la location sono state confermate è giunto dunque il momento di scoprire come scegliere le Partecipazioni.

Ma prima degli inviti c’è un’altra “piccola” cosa che dovrai aver già definito per non trovarti poi ad avere dettagli scoordinati tra di loro: lo stile e la grafica che vorrai richiamare per il giorno del tuo matrimonio.
Avrai spesso sentito dire che è importante “curare i dettagli”e proprio per questo la partecipazione merita un occhio di riguardo.
A lei infatti, è riservato l’importante compito di comunicare ai tuoi amici e parenti dove, come e quando si svolgerà il vostro grande giorno e invitarli alla vostra festa e già da questa potrà trapelare qualche indizio di cosa gli ospiti respireranno il giorno dell’evento.

Qui vi svelo qualche consiglio utile per la stestura degli inviti:

I DATI. Se è vero che sono sempre meno gli sposi che scelgono di far presentare le nozze dalle famiglie, è altrettanto importante però riportare sempre i nomi (per intero) degli sposi, la data e l’ora delle nozze, gli indirizzi (di chiesa/municipio, di location, casa sposi) e i recapiti telefonici a cui gli invitati potranno confermare la loro presenza, specie se vi ricorderete di indicare anche un gradito R.S.V.P ( dal francese Répondez, s’il vous plaît ) con la data entro cui avrete necessità di riceverla.

PERSONALIZZAZIONE. Le partecipazioni saranno il “biglietto da visita” delle vostre nozze. Già da queste si può capire il tipo di matrimonio andrete a realizzare: cerca quindi di sceglierle in armonia allo stile e al tono che volete dare all’intero evento, se più formale e regale o se semplice e festoso. Se ti piace l’idea di avere un prodotto esclusivo, solo vostro, da creare e disegno da zero, puoi usufruire del servizio di grafica personalizzata.

I TEMPI. Che siano spedite, per i gli amici e parenti più lontani, o consegnate a mano, non partire troppo presto e nemmeno all’ultimo. Tre mesi prima dell’evento sarà la tempistica perfetta per far sì che anche i tuoi invitati abbiano tutto il tempo per organizzarsi e darti la loro conferma (circa 2/3 settimane prima del gran giorno).

COME INTESTARLE. Evitate le abbreviazioni e i Titoli come Dott e Ing, e cosa molto gradita comprate una bella penna e intestate le buste voi, o facendovi aiutare da una vostra testimone che abbia una bella calligrafia.

ALTRI DETTAGLI. Negli ultimi tempi capita che gli sposi vogliano inserire nelle partecipazioni il codice Iban, utile per i propri invitati per inviare il loro regalo. Attenta però, potresti rischiare di scivolare su una forma poco elegante, ecco quindi che ti consiglio di allegare un cartoncino a parte dove insere i dettagli del vostro conto corrente accompagnato da una frase carina e simpatica, ad esempio “Qui ha inizio la nostra favola. Grazie a voi che contribuendo ci aiuterete a realizzarla nel modo migliore.” oppure “Quello che conta veramente è festeggiare insieme a chi amiamo la nostra unione. La destinazione del nostro viaggio di nozze però è molto lontana: se volete, potete aiutarci a raggiungerla.”

SAVE THE DATE. Se non vuoi farti mancare nulla, una cosa molto carina, moderna e soprattutto economica, può esser quella di creare un “Save the Date” con una vostra foto, magari scattata ad hoc tramite il servizio fotografico prematrimonionale, inserendo la data del matrimonio da poter inviare via Whatsapp a tutti i vostri ospiti al momento di chiedere la conferma alle vostre nozze!

 

ph. Ludovica  e Valerio photographer